Surf da record su un’onda di 30 metri ! (video)

Un nuovo record per il surf mondiale: a Praia do Norte, vicino Nazaré, in Portogallo un’onda gigante, alta quasi 30 metri, è stata domata da un uomo e dalla sua tavola da surf. Si tratta dello statunitense Garrett McNamara, delle Hawaii. “Praia Do Norte è il posto più difficile che abbia mai visto” ha detto Garrett, da sempre alla costante ricerca di imprese impossibili, sempre pronto a cavalcare l’ignoto. McNamara è famoso  per essere stato il primo e l’unico nella storia a cavalcare le onde degli tsunami!

Praia do Norte, Garrett ha stabilito il nuovo record mondiale per l’onda più alta mai cavalcata, oltre 30 metri. Il video che qui trovate in prima posizione, ha fatto il giro del mondo. Il precedente record, 22 metri, apparteneva all’australiano Mike Parsons.  “Queste sono alcune tra le onde più “toste” che abbia mai surfato! Ora capisco cosa intendeva Kelly Slater quando mi ha detto che un errore qui può essere anche l’ultimo!” ha detto Garrett.

Anche a Teahupoo, un villaggio sulla costa di Tahiti, nella Polinesia Francese,  vengono cavalcate onde fra le più pericolose del mondo. L’ultima in ordine di tempo era alta appena 3 metri, ma ha registrato una potenza ed una velocità devastante. Il villaggio è da tempo  meta per tutti gli appassionati di surf, qui si disputa l’annuale Billabong Surf Pro Tahiti, una tappa del Campionato Mondiale (WCT) della Association of Surfing Professionals. Il momento forse più emozionante si e’ avuto il 17 agosto del 2000, quando il campione di surf Laird Hamilton, partito dalle Hawaii, ha surfato la più grande onda mai registrata a Teahupoo, facendolo definitivamente entrare nella leggenda.

Durante i giorni della Billabong Pro la Marina francese  proibisce a tutti di entrare in acqua. L’allarme non è servito a fermare un impavido surfista, che è stato immortalato da Chrys Bryan che ha realizzato un video incredibile, che trovate qui sotto. Fortunatamente l’incosciente non ha riportato danni, ma ha rischiato la vita. Quelle di Teahupoo, difatti, sono infatti fra le onde più pericolose del mondo. Solo negli ultimi undici anni, sono morti cinque surfisti…

ARTICOLI CORRELATI